performing arts
festival

PROGRAMMA SPETTACOLI

CAGLIARI 9 - 11 - 15 - 16 - 17 - 18 GIUGNO 2017

9 GIUGNO // ORE 18.00

PIAZZA SAN COSIMO

MANOVELLA CIRCUS

MARIONETTE A FILO

#TEATRO INSTABILE

 
Manovella Circus ascona 25
Manovella Circus ascona 3
Manovella Circus ascona 1

con Agostino Cacciabue e Rita Xaxa
Una produzione Teatro Instabile
regia di Agostino Cacciabue

Gli artisti di Manovella Circus sono una simpatica famiglia di scimmiette.
Max l’acrobata, coinvolge il pubblico con le sue evoluzioni, Ginger una funambola che balla il charleston
sulla corda e danza con pattini a rotelle, Casimiro il giocoliere si esibisce in equilibrio sul monociclo, il
mago Gustavo stupisce tutti con le sue illusioni.
La più giovane delle scimmie Cico Ciaco dopo la sua prima esibizione, vuole addormentarsi con il
racconto animato del topolino Judy, mentre nell'aria rimbalzano le note dell'organetto di barberia.
Pepito, il pappagallo, prepara per tutti i bambini le “filastrocche della buonanotte” e per gli adulti, che
le leggeranno ai più piccini, i “pianeta della fortuna”.

11 GIUGNO // ORE 18.00 

PIAZZA SAN COSIMO

BABA YAGA

TEATRO DANZA

#ASMED 

 

17 GIUGNO // ORE 19.00

PIAZZA SAN COSIMO

UN MARE DI MITI

TEATRO RAGAZZI

#ASMED - I MENESTRELLI

Regia: Senio Giovanni Barbaro Dattena

Coreografie: Cristina Locci, Francesca Assiero Brà, Luana Maoddi

Interpreti: Francesca Assiero Brà, Cristina Locci, Luana Maoddi, Senio G.B. Dattena

Lo spettacolo è un riadattamento della nota leggenda russa, fonte d’ispirazione di numerosi racconti della letteratura slava del XIX secolo. In essi Baba Yaga è descritta spesso come cattiva, a volte come fonte di consiglio; in alcune storie la si vede aiutare le persone nelle loro ricerche, in altre rapisce i bambini per mangiarli. La messa in scena valorizza a pieno la bellezza della fiaba russa unendo danza, musica e recitazione in una pièce brillante e dalle atmosfere suggestive. I temi sono quelli dell’amore, dell’amicizia e del coraggio, compagni indispensabili nel lungo viaggio che conduce alla realizzazione dei propri sogni. Il carisma e le abilità tecniche delle danzatrici, che indossano costumi bellissimi e curati in ogni dettaglio, regalano al giovane pubblico momenti di romanticismo, incanto e dolcezza ma anche di divertimento, curiosità, paura e suspense, sullo sfondo di luci rassicuranti e ombre minacciose in cui regna sempre materno e maestoso il vero protagonista della storia: l’Inverno.

 

 

Ideazione e regia: Ivano Cugia

Interpreti: Ivano Cugia, Andrea Gandini, Michela Laura Cogotti Valera

 

È un divertente ed appassionante viaggio attraverso miti, leggende e personaggi della Sardegna, per rievocare luoghi, storie, atmosfere e suoni della nostra terra. Gli attori prendono per mano i bambini e, attraverso la narrazione ed il canto, offrono loro l’opportunità di ascoltare e vivere meravigliose storie senza tempo. Lo spettacolo racchiude, al suo interno, quattro miti e leggende: la nascita del mondo e la formazione di Ichnusa, le Surbiles, le Janas, is Muscas Maceddas. Le storie sono raccontate utilizzando più tecniche teatrali e di drammatizzazione, con l'obiettivo principale di coinvolgere emotivamente i bambini e stimolarli all'ascolto, far apprendere loro piccole ma importanti tracce del patrimonio culturale sardo, in un capitolo che avvolge di magia e mistero la nostra antichissima isola. Le musiche accompagnano e completano l'opera teatrale.

 

19 GIUGNO // ORE 19.00

PIAZZA SAN COSIMO

ALLA RICERCA DEI NURAGICI

TEATRO RAGAZZI

#ASMED - I MENESTRELLI

 

Ideazione e regia: Ivano Cugia

Interpreti: Eliana Carrus, Ivano Cugia, Andrea Gandini

 

Lo spettacolo fa rivivere, in maniera divertente e ironica, la storia della civiltà nuragica e dei nuraghi, mirabili torri fatte esclusivamente di pietra, innalzate a migliaia verso il cielo a sfidare le più elementari leggi della fisica,  facendo scoprire ai bambini luoghi e personaggi perduti nel tempo.

La storia si sviluppa attraverso la contaminazione di più tecniche narrative e linguaggi multidisciplinari: in un clima tipico della commedia farsesca burattini e attori interagiscono tra loro. La musica completa l’opera mettendo in rilievo suoni, atmosfere e canti tipici della tradizione sarda.

24 GIUGNO // ORE 17.00

GIARDINI PUBBLICI

BANCA E ROSSA

TEATRO DANZA

#ASMED

 

Regia, canzoni e costumi: Senio Giovanni Barbaro Dattena

Coreografia: Cristina Locci

Interpreti: Matteo Corso, Senio G.B. Dattena, Cristina Locci, Rachele Montis

“Bianca e Rossa” è la liberissima interpretazione de “L’amore delle tre melagrane”, una fiaba popolare dell’ottocento italiano.

In questa storia ci sono tutti gli ingredienti della fiaba: le magie, i conflitti, le trasformazioni e, naturalmente, l’amore. Come in tutte le fiabe il buon protagonista, questa volta un principe, riuscirà a sconfiggere il male e quindi a salvare se stesso e, forse, il mondo. Come accade nelle storie più belle, l’ostacolo che si para davanti al nostro protagonista è solo un ulteriore passo verso la crescita e il superarlo segna una tappa decisiva rispetto al suo percorso di maturazione coronato da un immancabile lieto fine.

24 GIUGNO // ORE 19.00

GIARDINI PUBBLICI

UN MARE DI MITI

TEATRO RAGAZZI

#ASMED - I MENESTRELLI

Ideazione e regia: Ivano Cugia

Interpreti: Ivano Cugia, Andrea Gandini, Michela Laura Valera Cogotti

 

È un divertente ed appassionante viaggio attraverso miti, leggende e personaggi della Sardegna, per rievocare luoghi, storie, atmosfere e suoni della nostra terra. Gli attori prendono per mano i bambini e, attraverso la narrazione ed il canto, offrono loro l’opportunità di ascoltare e vivere meravigliose storie senza tempo. Lo spettacolo racchiude, al suo interno, quattro miti e leggende: la nascita del mondo e la formazione di Ichnusa, le Surbiles, le Janas, is Muscas Maceddas. Le storie sono raccontate utilizzando più tecniche teatrali e di drammatizzazione, con l'obiettivo principale di coinvolgere emotivamente i bambini e stimolarli all'ascolto, far apprendere loro piccole ma importanti tracce del patrimonio culturale sardo, in un capitolo che avvolge di magia e mistero la nostra antichissima isola. Le musiche accompagnano e completano l'opera teatrale.

 

24 GIUGNO // ORE 21.30

GIARDINI PUBBLICI

LES CLOWNS MEURENT COMME LES ELEPHANTS 

TEATRO GESTUALE, DANZA, CLOWN E MANIPOLAZIONE OGGETTI

#THEATRE CRAC 

FABRIQUE DE MENSONGES

Direzione d'attore: Facundo Diab

Di e con: Anthony Mathieu e Simone Venditti

Costumi: Laura León

Una favola ironica e filosofica, un universo meraviglioso regolato da leggi immaginarie dove anche gli uomini possono diventare mamme, i bambini crescono in un batter d'occhio, i personaggi possono volare, dialogare con il proprio cuore e cambiarlo. Il clown rappresenta lo spirito bambino che continua a vivere dentro di noi anche quando diventiamo adulti.

 

 

25 GIUGNO // ORE 17.00

GIARDINI PUBBLICI

ALLA RICERCA DEI NURAGICI

TEATRO RAGAZZI

#ASMED - I MENESTRELLI

Ideazione e regia: Ivano Cugia

Interpreti: Eliana Carrus, Ivano Cugia, Andrea Gandini

 

Lo spettacolo fa rivivere, in maniera divertente e ironica, la storia della civiltà nuragica e dei nuraghi, mirabili torri fatte esclusivamente di pietra, innalzate a migliaia verso il cielo a sfidare le più elementari leggi della fisica,  facendo scoprire ai bambini luoghi e personaggi perduti nel tempo.

La storia si sviluppa attraverso la contaminazione di più tecniche narrative e linguaggi multidisciplinari: in un clima tipico della commedia farsesca burattini e attori interagiscono tra loro. La musica completa l’opera mettendo in rilievo suoni, atmosfere e canti tipici della tradizione sarda.

25 GIUGNO // ORE 19.00

GIARDINI PUBBLICI

LA BELLA E LA BESTIA

MUSICA

#ENTE CONCERTI CITTA' D'IGLESIAS

L'Ente Concerti della città di Iglesias terrà il laboratorio CreaMusical, sempre nella bellissima cornice dei Giardini Pubblici. Gianluca Erriu guiderà i ragazzi alla realizzazione  di un musical ispirato alla fiaba "La bella e la Bestia". Con scatole sonore, un coro da imparare, costumi da inventare e tanto teatro... una giornata intera immersi nella creatività, e uno spettacolo finale per genitori, amici e tutto il pubblico di DanzEstate.

25 GIUGNO // ORE 21.00

GIARDINI PUBBLICI

ERS

RAP - BREAK DANCE 

#ASMED - NYMPHAEA RUBRA

Danilo e Simone_edited_edited
Matteo Fisso
Daniele Cortese
Cizin
Danilo e Simone2

Quattro break dancers, due rappers e un dj impegnati in una jam session che vede come protagonista la strada e la street art nata nei ghetti delle grandi città.

 

26 GIUGNO // ORE 17.00

GIARDINI PUBBLICI

HANSEL E GRETEL

TEATRO RAGAZZI

#L'EFFIMERO MERAVIGLIOSO

Autore e regia: Antonello Santarelli

interpreti: Francesca Cara, Renata Manca, Alessandro Pani

Costumi: Attilio Carota

Hansel e Gretel, figli di un povero taglialegna che non riesce più a sfamare la famiglia, sono stati condotti nel bosco: lì i due bambini vengono abbandonati.
La storia, come tutte le fiabe dei Grimm, contiene degli aspetti "forti" come l'abbandono dei bambini e l'uccisione della strega, raccontati in chiave grottesca. Il padre, un po' tonto e succube della moglie (matrigna dei bimbi), acconsente ad abbandonare i figli a malincuore e con senso di colpa. La strega, lungi da far paura, anche grazie a un ironico e coloratissimo costume (come del resto tutti gli altri) ha un testo spiritoso che diverte e coinvolge i bambini del pubblico. I due fratellini sono teneri e un po' ingenui,  furbetti (soprattutto Hansel), "barrosetti" (prepotenti) a volte (Gretel), poetici, quando danno vita agli uccellini o all'ochetta, e divertenti, quando subiscono le angherie della strega. E poi alla fine sembrano dire: vedete, nella vita bisogna tener gli occhi bene aperti e rimanendo sempre uniti si può risolvere qualsiasi problema.

Noi vogliamo crederci. E voi?

26 GIUGNO // ORE 19.00

GIARDINI PUBBLICI

LA REGINA DI GHIACCIO

TEATRO RAGAZZI

#DANZA ESTEMPORADA

Coreografia: Lucia Cau

Disegno luci: Adriano Marras

 

Lo spettacolo è liberamente tratto dalla fiaba “La regina delle nevi” e dal film d’animazione Frozen.  Atmosfere dai freddi ghiacci invernali, riscaldati dalla magia e dall’amicizia di una storia senza tempo. 

Uno spettacolo per i piccoli ma che saprà rapire anche un pubblico adulto, affascinato dalla meraviglia della magia in danza.

Coreografia: Lucia Cau

Disegno luci: Adriano Marras

 

Lo spettacolo è liberamente tratto dalla fiaba “La regina delle nevi” e dal film d’animazione Frozen.  Atmosfere dai freddi ghiacci invernali, riscaldati dalla magia e dall’amicizia di una storia senza tempo. 

Uno spettacolo per i piccoli ma che saprà rapire anche un pubblico adulto, affascinato dalla meraviglia della magia in danza.

Coreografia: Lucia Cau

Disegno luci: Adriano Marras

 

Lo spettacolo è liberamente tratto dalla fiaba “La regina delle nevi” e dal film d’animazione Frozen.  Atmosfere dai freddi ghiacci invernali, riscaldati dalla magia e dall’amicizia di una storia senza tempo. 

Uno spettacolo per i piccoli ma che saprà rapire anche un pubblico adulto, affascinato dalla meraviglia della magia in danza.

26 GIUGNO // ORE 21.30

GIARDINI PUBBLICI

DANZE SENZA QUARTIERE

ESITI DI LABORATORI DI ESPRESSIVITA' CORPOREA

#ASMED 

senzatitolo-1

Coreografi: Antonio Bissiri, Matteo Corso, Michela Laconi, Livia Lepri

Interpreti: i partecipanti ai laboratori

 

Dopo una settimana di lavoro, i quattro gruppi guidati dai quattro coreografi presentano le loro coreografie, ispirate ai quartieri storici della città di Cagliari: Stampace, Castello, Marina, Villanova.

Manovella Circus ascona 1