SARA PISCHEDDA

nasce a Roma il 21 Aprile 1988.Nel 2011 riceve una borsa di studio per il CFP_Corso di Formazione Professionale per danzatori promosso da Electa Creative Arts, sostenuto dal MIBACT e diretto da Eleonora Coccagna.Perfeziona la tecnica contemporanea, approfondendo lo studio del contact, floorwork, impro e composizione coreografica oltre che intensificare lo studio del neoclassico e nel teatro danza con diversi coreografi nazionali ed internazionali come Daniele Ninarello, Andrea Gallo Rosso, Francesca La Cava, Caterina Genta, Enrica Spada, Mauro Paccagnella ed Alessandro Bernardeschi, Virginia Garcia e Damiàn Munoz.Già dal primo anno prende parte come stager nella compagnia Pescara Dance Festival diretta da Paolo Londi.Dal 2013 al 2015 lavora nella Compagnia Antonio Minini diretta dall'omonimo Antonio Minini nelle produzioni “Le quattro stagioni di Vivaldi” - “Le sacre du printemps”Nell'anno 2014 viene selezionata per il progetto “The Space Between” condotto dal coreografo Daniele Ninarello e presentato ad Interplay 2015.Nel 2015 entra a far parte della compagnia ASMED Balletto di Sardegna danzando per la produzione “Aragosta” di Moreno Solinas.Dal novembre 2015 intraprende un percorso da giovane danz'autrice creando, in collaborazione con il danzatore

Luca Castellano, la performance “Satura...SI!” che da subito ha avuto grandi apprezzamenti e riconoscimenti.

 

LUCA CASTELLANO

è un danz'autore calabrese nato nel 1993.Si forma frequentando il CFP_Corso di Formazione Professionale per danzatori promosso da Electa Creative Arts, sostenuto dal MIBACT e diretto da Eleonora Coccagna. Studia danza contemporanea con Giorgio Rossi, Fattoria Vittadini, Caterina Genta, Andrea Gallo Rosso, Francesca Lettieri, Mariella Celia;Ha danzato per il coreografo Giorgio Rossi in “Il Senso del Tempo”, ospite al Cortona On the Move 2015.Collabora come performer allo spettacolo di Antonello Tudisco “Borders”. Attualmente è danzatore in progetti di artisti quali Annalì Rainoldi, Tommaso Serratore, Rolando Macrini.Danza per la compagnia ASMED Balletto di Sardegna. Ha preso parte, infatti, ai progetti "Multitud" di Tamara Cubas e "SOFFIO" del coreografo tedesco Mark Siezckarek, prodotti dalla compagnia ASMED.Dal novembre 2015 intraprende un percorso da giovane danz'autore creando, in collaborazione con la danzatrice Sara Pischedda, la performance “Satura...SI!” che da subito ha avuto grandi apprezzamenti e riconoscimenti.